Costruita nella sua forma attuale dal 1800 al 1900, la Chiesa di San Giacomo (Santu Jacu, in gallurese) è uno degli esempi più significativi di chiesa campestre in Gallura, sia dal punto di vista architettonico, ricalcando la struttura classica delle costruzioni dell’epoca degli Stazzi, sia dal punto di vista delle tradizioni popolari, per la vitalità delle tradizioni che ruotano attorno ad essa.

La struttura, a pianta rettangolare, intonacata fino ai primi anni novanta, è stata restaurata per portare in evidenza il granito a vista con cui è stata originariamente costruita. L’interno è caratterizzato da copertura in travi di ginepro e pavimento in cotto. Adiacente alla chiesa, un piccolo cimitero ed una chiesa più antica, adibita nei secoli scorsi ad ossario ed oggi restaurata.

Indicazioni percorso

Come Arrivare

San Giacomo non è raggiungibile con i mezzi pubblici. La fermata più vicina autobus più vicina, lungo la strada per Arzachena dista comunque almeno 5 km dalla chiesa. È consigliabile arrivarci in macchina o in bicicletta. La strada è quasi totalmente asfaltata, anche se in alcuni punti accidentata.

 

Stella!

Curiosità

Lungo la strada, man mano che ci si avvicina alla destinazione, sono visibili delle cave del pregiato granito Giallo San Giacomo, caratteristico della zona, ed è possibile vedere il mare da alcuni punti panoramici.

Distanze Sant'Antonio di Gallura

Distanze in Km

  • Arzachena 12 km
  • Sant’Antonio 13 km
  • Olbia 37 km
  • Tempio Pausania 39 km

 

Eventi e Festeggiamenti

DATE ED EVENTI

La festa campestre in onore di San Giacomo si tiene tre volte l’anno:

  • Prima domenica di Maggio
  • 25 Luglio
  • Seconda domenica di Settembre.

Commenti

commenti